Lo scoutismo

Lo scoutismo riconosciuto come un movimento giovanile mondiale, che ha come preciso scopo quello di educare i giovani e aiutarli nel loro sviluppo fisico, mentale e spirituale. Il movimento, basato sul volontariato, fu fondato da Sir Robert Baden-Powell, conosciuto in tutto il mondo semplicemente come “B.-P.”.

Il movimento scout nacque nel 1907 in Inghilterra dove Baden-Powell organizzò, con un gruppo di venti ragazzi inglesi, il primo campo scout del mondo nell’isola di Brownsea, sulla Manica. Inizialmente questo fu rivolto solo ai ragazzi maschi. Nel 1910 Baden-Powell fondò ufficialmente l’Associazione delle Girl Guides ed il movimento parallelo del Guidismo. L’idea gli venne suggerita ad un raduno scout nel 1909, dove sette ragazze sfilarono inaspettatamente sotto gli occhi di Baden-Powell autodefinendosi Girl Scouts. L’organizzazione di questo movimento venne in un primo tempo affidata alla sorella Agnes, ma in seguito passò a sua moglie Olave.

L’Origine del termine Scouting

La parola scout significa, in inglese, esploratore. Lo scout dell’esercito inglese era un soldato scelto, in grado di cavarsela da solo nelle situazioni più svariate, organizzato ed attrezzato, sia interiormente che esteriormente, ad ogni evenienza. Fu scelta da Baden-Powell pensando ai ragazzi e ai molteplici orizzonti che essi potevano scoprire.

Il metodo

Lo scoutismo è caratterizzato da un metodo educativo ed un codice comportamentale il cui fine ultimo è di dare la possibilità ai giovani di diventare “buoni cittadini”, responsabilmente impegnati nella vita del loro paese e predisposti ad essere futuri “cittadini del mondo” volenterosi di migliorare la propria società e sostenitori convinti della fratellanza tra i popoli.

Si basa, quindi, su un semplice codice di valori di vita (la Legge Scout e la Promessa), sul principio dell’imparare facendo, che delinea la crescita personale degli individuitramite l’esperienza attiva e partecipata, sulla metodologia di attività per piccoli gruppi, che sviluppa la responsabilità, la partecipazione e le capacità decisionali, e sulla sfida di offrire ai giovani attività sempre stimolanti ed interessanti. In particolare Robert Baden Powell schematizza nei suoi scritti il suddetto sistema educativo in quattro punti fondamentali:

  • Formazione del carattere
  • Abilità manuale
  • Salute e forza fisica
  • Servizio al prossimo

Lo scoutismo nel mondo

Nel mondo esistono al 2009 almeno 540 associazioni (nazionali o regionali) con più di 28 milioni di scout e 10 milioni di guide, giovani ed adulti, maschi e femmine, in 216 differenti paesi e territori.